gen 232012
 

Avete un bel televisore o un proiettore? Siete proprio finiti nel posto giusto. Oggi vedremo come fare una incredibile e sorprendente combinazione tra un PC dalle basse prestazioni e un bel televisore o proiettore che sia. Il nostro obbiettivo sarà quello di trasformare questo vecchio PC in un fantastico Media Center che vi concederà tantissime possibilità.
Dalla visualizzazione di Film e/o video, all’ascoltare musica(eccellente se avete collegato un buon impianto audio), un eccellente visualizzatore di fotografie e navigatore per il WEB con un semplice click.

Tutto questo sarà possibile con XBMC



Deutsch: XBMC Screenshot

Image via Wikipedia

Xbox Media Center (abbreviato con XBMC) è un programma open source per la gestione di un completo media center o HTPC nato per la console Xbox ed oggi disponibile per Mac OS X, Windows, Linux, Android e Apple TV. La sua interfaccia grafica (GUI) consente all’utente di gestire facilmente video, foto, podcast e musica da un computer, dischi ottici, la rete locale e Internet usando un telecomando.
XBMC è il successore dell’Xbox Media Player (XBMP) con un’interfaccia grafica ed un core rinnovati dagli stessi sviluppatori dell’XBMP.

Installazione PC

La prima cosa da fare è quello di individuare il PC che vogliamo trasformare nel nostro Media Center. Non è indispensabile un PC di ultima generazione. Vi basterà appena un Pentium4 da 2Ghz e 1 GB di Ram. Il resto è superfluo ed a vostra discrezione, una buona scheda video potrebbe essere utile per avere un output direttamente in hdmi, altrimenti avrete un output in VGA, un disco rigido di grandi dimensioni potrebbe essere utile se si desidera memorizzare un sacco di file multimediali, ma ancora una volta ripeto che non è un requisito obbligatorio. Scelto il PC non ci resta fare il secondo passaggio. L’installazione di Ubuntu.

Vi basterà scaricare la ISO di Ubuntu dal sito dedicato. Masterizzate il file immagine in un CD, o tramite UNetBootin mettetelo in una penna USB, ed eseguite l’installazione facendo partire il CD o la pennina dal boot e proseguendo nei passaggi dell’installazione. Il tutto è molto intuitivo.

Potreste avere qualche dubbio al momento del partizionamento. A questo punto scegliete la modalità avanzata. Create una nuova tabella di partizione, Aggiungetene una per la partizione di root(la radice del vostro sistema operativo Linux) che sarà contraddistinta da un solo “/”, e poi creare la partizione per i dati, la partizione home, che riconoscerete per il caratteristico “/home”.

Infine create una partizione di Swap. Una sorta di RAM virtuale che sarà utilizzata quando quella fisica terminerà. La prima partizione, quella di root,
fatela da non meno di 10GB, la seconda a vostra discrezione, mentre lo Swap di appena 1GB.

Ora, al termine dell’installazione, avremo un sistema operativo funzionante. Ricordate, durante l’installazione di impostare accesso e aggiornamenti automatici. Così avrete direttamente il Media Center all’avvio. Ora, non vi resta che installare il vero e proprio software dedicato al Media Center.
Quindi, andate su “Applicazioni – Accessori – Terminale”, e nella finestra che vi si apparirà dinanzi digitate i seguenti comandi che vi consentiranno l’installazione. Mi raccomando, uno alla volta, non siate frettolosi!

sudo add-apt-repository ppa:team-xbmc
sudo apt-get update
sudo apt-get install xbmc
sudo apt-get update
sudo apt-get upgrade

Ecco che ora su: “Applicazioni – Audio e video” vi apparirà: XBMC Media Center. Ora, installato, non ci resta che configurarlo.

Configurazione di XBMC

Innanzitutto vediamo di farlo avviare automaticamente. Andate quindi su “Sistema – Preferenze – Applicazioni d’avvio”.
Clicca su Aggiungi, inserite ciò che volete nel primo campo, e xbmc dove chiede il comando. Impostate anche, visto che ci siamo, l’avvio automatico, se prima non lo avete settato.

Quindi andare su “Amministrazione – Schermata di accesso” e cliccando su Sblocca avrete la possibilità di settare l’accesso automatico.
Ora riavviate il vostro computer e attendete che XMBC si avvii.

Ora rimbocchiamoci le maniche perché inizia la parte “divertente”.
Questa parte è altamente personalizzabile, per questo motivo, lascerò la scelta a voi. Io vi indicherò esclusivamente dove recarvi per svolgere i vari compiti

Innanzitutto spostiamoci sul menù Sistema. Selezionate, quindi “Scarica ulteriori informazioni durante gli aggiornamenti” e successivamente “Aggiorna l’archivio
all’avvio”. Ora abbiamo una versione base di XMBC, cosa ne pensate di installare qualche piccolo applet o add-on ?.

Quindi, spostatevi su “Sistema” e cliccate su Addo-ns. WoW!
Che elenco, non pensate?

Ora cosa ne dite di dare la sorgente al settore Video, Musica e Foto. In pratica dobbiamo dire al programma da dove pescare i nostri film, video, foto o quello che volete! Il
metodo è molto intuitivo, io mi limito a darvi solo alcune dritte.
Innanzitutto individuate dove XBMC mette i vostri video di default. Vi servirà sapere che: se per musica e foto, non nasce problema, cosa pensate che faccia XMBC quando magari, ponete nella directory dei Video film, puntate di Telefilm, una stagione sì e una no magari.

Ecco che vi servirà sapere che sarà necessario seguire la seguente sequenza. Nella cartella Videos create la cartella Movies e quella TV Shows. Nella prima mettete i film e la seconda, per esclusione, i telefilm. Se per i film basta semplicemente creare, dentro la cartella Movies, una cartella con il nome(se possibile anche la data dentro [19xx] ) e all’interno il file video, questo non è così semplice nel caso di telefilm. Sarete infatti costretti a mettere, dentro TV Show una cartella con il nome del telefilm, per
esempio, “Streghe” e dentro quella una cartella per ciascuna stagione. Per esempio, magari “Season 1”(o “Stagione 1”, a seconda del vostro software installato) e “Season 3”.

Questi sono solo dei semplici passaggi o trucchetti come volete… Ma il bello della configurazione lo lascio a voi. Vi dico solo una cosa:
andate su “Sistema – Aspetto – Skin” e poi su “Altro…”.
Ne vederete di tutti i colori.
Beh… A questo punto non mi resta che augurarvi una buona visione!


Popular Posts:

flattr this!

  6 Responses to “XBMC! Ecco come trasformare Ubuntu nel Media Center dei tuoi desideri.”

  1. XBMC is brilliant, I’ve been running it on my modded original Xbox for years now and use it nearly every day. I’ve been looking into building a HTPC or buying a nettop to run XBMC on because the Xbox can’t handle high def video. Boxee is a pretty good media center based on XBMC, but they won’t be releasing their software for general purpose computers anymore because they want to focus on settop boxes, so I’m sticking with XBMC.

  2. Indded, XBMC is the best core software of the media center pc. I have been using it on a dedicated, custom HTPC Ubuntu machine since 2009, and it never failed! My best wishes and kudos go to the XBMC team for their effort and accomplishments!

  3. Unfortunately, it won’t stream Netflix.

  4. XBMC has his own distro.

    http://mirrors.xbmc.org/releases/XBMCbuntu/

    you don’t need a full ubuntu install.

    Have fun ;)

    PS: you can use a Pandaboard as your machine.
    http://pandaboard.org/

  5. Hi

    What is the recommendation for partitioning when using a 60GB SSD ?

    You recommend 3 partitions root – home and swap. Is this required when only using a small SSD? Or is one partition OK?

    All media data is on another server machine.

    Thanks

    • In general if you have a /home separated from / you can reinstall from scratch without losing all your information, for this “in general” it’s advisable to have that partition.

 Leave a Reply

(required)

(required)


*

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>