Jan 292012
 

Articolo di Giuseppe Sanna

Quante email leggete al giorno? Scommetto più di qualche decina… C’è chi magari ha più account dello stesso Provider, come Google, Yahoo e altri… Chi invece, magari ha due account su Google, uno con Hotmail e altri sparsi e chi invece, come me, ha qualche account di famosi fornitori di servizi ed un dominio proprio con alcuni account. Insomma, in ogni caso…un bel caos!

Sono sicuro che per questo motivo abbiate bisogno di un client semplice, sincronizzabile e sopratutto affidabile! La lista di client email è molto vasta… Si passa dall’ormai conosciuto Thunderbird all’ex di Ubuntu: Evolution. C’è chi preferisce usare un’estensione per Opera o chi magari si accontenta della semplicità di un client email utilizzabile dal WEB come SquirreMail.

Oggi vedremo, in questo How-To, come scegliere il client più adatto alle proprie esigenze.




Ho deciso di prendere i client più famosi e più utilizzati. Voglio però farvi notare che ho deciso di penalizzare, escludendolo, Evolution a causa di un suo difetto, a mio parere, molto antipatico. Con questo client, infatti, non possiamo distinguere nella cartella Posta In arrivo ciascuna casella. Certo, non cambia niente per chi ha un account. Ma per coloro che come me ne hanno più di qualche decina? E’ proprio una bella seccatura trovarsi le email, dedicate alla casella di lavoro, con quelle personali o magari quelle caselle dedicate all’ecommerce, con quelle della propria seconda identità… no?

[Nota dall'editore: Io uso Evolution, ultima versione, e devo dire che in realtà non ho nessun problema ad avere 3 caselle Imap mappate sul mio client evolution, ognuna con la propria casella INBOX, quindi questa nota si riferisce probabilmente ad una versione più vecchia testata dall'autore]

Iniziamo subito a elencare i client presi in considerazione: metteremo a confronto Thunderbird, Zimbra e Claws Mail. Se per il primo non c’è da dire altro per gli altri tengo a dire che sono dei famosi client email che, sopratutto gli utenti Linux hanno almeno una volta avuto l’onore di utilizzarli!

Iniziamo subito con l’integrazione con il Desktop. Un qualcosa di molto importante per chi vuole tutto subito. Dobbiamo quindi scegliere cosa vogliamo.
Se avete Ubuntu dovrete optare per Thunderbird. E’ l’unico che riesce a interagire egregiamente con il vostro File Manager, Nautilus nel caso dei miei test. Se infatti, in una cartella avete un file che volete spedire. Niente di più facile con Thunderbird… Click sul tasto destro e Invia A. Se invece non gradite questa funzione o, comunque, non avete Nautilus in questo caso potete anche scegliere un altro client senza alcun rimorso.


Quanto riguarda le prestazioni invece, c’è da lodare certo il nostro Thunderbird… ma anche Zimbra ha fatto egregiamente il suo lavoretto. E Claws Mail è entrato in crisi dinanzi alla grande mole di email prese in considerazione. I test effettuati sono stati molto semplici… una semplice importazione e una conseguente ricerca. E’ Thunderbird che l’ha fatta da padrona.. in appena mezzora ha importato circa 1 GB di email tra allegati eccetera… Zimbra ha impiegato leggermente in più rispetto a Thunderbird seppure nei limiti dell’accettabile. Però purtroppo ha accettato solo le email in un archivio TGZ per l’importazione.

Passiamo dal sacro al profano. Certo, le prestazioni sono importanti… ma lo è anche come si presentano e come sono organizzate le schermate. Apparentemente sono tutte simili… ma non è così! Se preferite avere tutto sotto controllo immediatamente ciò che fa per voi è Zimbra. Si presenta come un client molto organizzato A sinistra una lista delle cartelle, alla sua destra la lista delle email e ancora a destra il corpo del messaggio. Claws e Thunderbird, invece, si presentano simili. Entrambe sono composte da due sezioni. Una sinistra con la lista delle cartelle e a destra il corpo del messaggio. E se volessimo qualcosa in più^ Non preoccupatevi Sia Thunderbird che Claws Email hanno un eccellente quantità di componenti aggiuntivi. Quindi, a mio parere il miglior client e-mail per questa categoria è Zimbra.

Insomma, tutti i client si presentano bene.. Se però dovessimo fare una classifica dobbiamo attribuire la medaglia di bronzo all’essenziale e veloce Claws Email. Il buono, ma purtroppo proprietario Zimbra, si prende una medaglia argentata meritata e…la medaglia d’oro all’ottimo client della suite Mozilla.

Ora non vi resta che scegliere ciò che fa al caso vostro. Divertitevi…

Popular Posts:

flattr this!

 Leave a Reply

(required)

(required)


*

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>