feb 152012
 

Oggi voglio darvi giusto una pillola, ma sono sicuro che anche se corto questo articolo potrà far risparmiare del tempo a qualcuno che, come me, ha questa esigenza.
Ovvero avendo una macchina Linux con sopra il Proxy Server Squid e vari IP (che possono essere Ipv4 e/o ipv6) configurare come proxy del proprio browser uno di questi ed uscire dalla macchina con quello stesso IP e non con l’ip di default.

Questo può essere utile se si dispone di servizi che richiedono uno specifico IP, o se si vuole dare il proxy a persone diverse ed essere ancora in grado di tracciare quello che fanno.
Per raggiungere questo obiettivo useremo le ACL, Squid ha delle ottime ACL (Access Control Lists), incorporate nel file squid.conf, che consente di bloccare o controllare l’accesso riferendosi al nome, l’IP, le reti, l’ora del giorno, giorno effettivo . Ricordate però che, come ogni firewall, più complicata è una ACL e più lento risulterà Squid nel rispondere alle richieste.
Continue reading »

flattr this!