apr 102012
 

Se non avete ancora sentito parlare del nuovo Raspberry Pi, allora sicuramente lo sentirete nominare abbastanza presto. Il nuovo computer economico ha appena superato i test di Conformité Européenne, così ora può essere timbrato con il marchio CE e venduto in tutta Europa. Un numero limitato di unità sono state vendute prima che il dispositivo fosse certificato, e la distribuzione è stata interrotta fino a quando il Pi avesse superato i test di controllo della qualità. I distributori del Raspberry Pi hanno anche preso il tempo per assicurarsi che il dispositivo rispettasse tutte le normative vigenti degli organi di vigilanza australiani, canadesi e statunitensi. Così ora il niovo Raspberry Pi, a partire dal prezzo di $ 25, è pronto per essere rilasciato in questo mondo, ma cosa significa questo per gli utenti Linux e gli sviluppatori?

Un bel po’ in realtà, perché il Raspberry Pi è stato progettato per essere utilizzato con sistemi operativi Linux. Le persone dietro lo sviluppo di questo dispositivo a basso costo ma potente hanno sempre voluto che fosse il più accessibile possibile dalle masse. Sapevano che un sistema operativo open source era l’unico modo per contenere i costi, ma c’era un motivo dietro il loro grande supporto di Linux. La loro ambizione con il Pi è quello di portare l’interesse dei ragazzi alla programmazione del computer. Continue reading »

flattr this!