Oct 262010
 

crypto2

Ovvero usare la posta elettronica in piena sicurezza

Articolo originale di Maurizio Antonelli

Oltre che come documentazione per gli interessati, spero vivamente che possa far aumentare la consapevolezza della non sicurezza dello strumento “posta elettronica” e contribuisca a far adottare agli utenti gli adeguati strumenti di implementazione.

Iniziamo con questo concetto fondamentale: “La posta elettronica non è uno strumento sicuro”.

Infatti, quasi tutte le e-mail che viaggiano in rete sono in chiaro, senza alcuna forma di codifica. Come ben saprete, un messaggio di posta elettronica, da quando parte dal PC del suo mittente a quando arriva al PC del suo destinatario, attraversa diverse macchine in rete, ognuna delle quali si occupa di “instradarlo” nella giusta direzione. Chiunque si trovi ai comandi di una qualsiasi di queste macchine può quindi visualizzare (sniffare) questi messaggi, con grande rischio per la privacy del mittente e del destinatario.

Continue reading »

flattr this!