Jun 152012
 

Articolo di Giuseppe Sanna

Tutti quanti sappiamo l’incredibile versatilità del nostro amato Linux. Con nostro immenso piacere lo possiamo trovare nei PC della scuola di nostro figlio, sul Netbook della nostra segretaria, sui terminali di Internet Cafè nella capitale spagnola ma anche, per lo stupore di tanti, nei dispositivi di sicurezza più comuni o più sofisticati, nei ricevitori satellitari. Sono certo che non avete però mai sentito parlare di distribuzioni Linux tradizionali o modificate nell’ambito spaziale. Proprio così! Quale reazione avreste se vi dicessi che molti dei satelliti sparsi nello spazio siderale sono affidati al nostro beneamato Linux? Scioccati? Allora, non avete ancora sentito nulla! Il futuro di Linux e della sua filosofia stà finalmente conquistando anche lo spazio cari miei.
Continue reading »

flattr this!