lug 122012
 

Ho appena realizzato che non ho mai scritto niente su uno dei miei comandi preferiti della shell di Linux: locate .
Questo comando prende come input il nome (o parte di esso) e subito vi fornisce tutti i percorsi in cui si trova il file, un’alternativa a questo potrebbe essere utilizzare il comando find , ma c’è una differenza enorme nel tempo che utilizza find per cercare all’interno di file system di grandi dimensioni rispetto ad un locate , questa differenza è data dal fatto che locate usa un proprio database in cui memorizza tutti i nomi dei file, mentre find esegue una scansione della directory e cerca il nome del file che avete dato come input. Continue reading »

flattr this!