Aug 192010
 

Online workMi capita spesso di dover cambiare computer con cui lavoro, magari mi sposto semplicemente da casa all’ufficio, ma capita anche di andare fuori sede e di dove lavorare su computer “prestati”, come fare a portarsi dietro tutto  quello che serve ?

Qualche suggerimento che potrà aiutarvi e farvi muovere con il cuore più leggero.




1) Per prima cosa serve dello spazio dove salvare i propri documenti, tra i vari gestori che offrono questo servizio due sono interessanti ed offrono un piccolo spazio di prova

Dropbox – Permette di avere 2 GB + 250 MB per ogni utente che entra con il nostro referral, una volta iscritti al sito è possibile scaricare il software (Linux,windows e Mac) ed installarlo. Su linux il software è composto da un addon per nautilus (no Kde o altri gestori) che permette con il tasto destro di accedere ad alcune funzionalità fornite da dropbox ed un demone (dropboxd)  che si occupa di tenere sincronizzato una nostra directory con il repository remoto. Oltre a questo dropbox fornisce anche un versioning automatico dei file di testo e la possibilità di condividere alcuni file (ad esempio le foto) con altre persone. E’ possibile anche collegarsi con un browser al sito ed una volta autenticati navigare tra i propri file da qualsiasi PC.

E’ possibile acquistare la soluzione da 50 GB ($9.99 / mese) o 100 GB ($19.99 / mese)

Ubuntu One – Anche Ubuntu offre 2 GB gratuiti, il software aggiuntivo da installare è disponibile solo per linux e permette di avere funzionalità del tipo “sincronizza la directory con il repository remoto” e condividerlo con uno o più contatti presi dal proprio Evolution; Il repository è comunque utilizzabile da applicazioni presenti su windows e Mac, ad esempio il software per prendere note: Tomboy, (vedere l’articolo “Prendere nota sulle nuvole”) permette di scrivere note e condividerle tra i propri PC. Un altro software interessante è l’estensione per firefox Bindwood che permette di tenere sincronizzati i propri bookmark (a patto di usare firefox con questa estensione su tutti i PC).

E’ possibile acquistare la soluzione da 50 GB ($10.00 / mese)

L’alternativa offline a tutto questo è la chiavetta USB:

Vantaggi: Costa poco e non ha bisogno della rete
Svantaggi: Si potrebbe rompere/danneggiare, potreste dimenticarvela o perderla.

2) Come seconda cosa serve avere sempre con se la propria posta elettronica, anche qua sono possibili due alternative

Gmail – Se potete scegliervi la casella di posta su un qualsiasi provider, il mio consiglio è quello di utilizzare questo servizio. Avrete a disposizione da qualsiasi postazione la vostra casella, con spazio virtualmente infinito.

Dropbox + Software – Molti di noi hanno una casella aziendale, anche in questo caso se possibile utilizziamo IMAP e non avremo problemi a visualizzare la nostra posta da qualsiasi postazione; ma una ottima alternativa è quella di avere le proprie caselle di posta nella cartella configurata con dropbox, in questo modo configurazioni e mail saranno automaticamente sincronizzate tra tutti i nostri computer, come requisito dovremo utilizzare lo stesso client di posta, thunderbird è un ottimo prodotto e potrebbe essere molto adatto a svolgere questo lavoro.

3) ora ci serve avere sempre con noi la lista degli appuntamenti, analogamente al punto due le soluzioni si dividono in due tipologie

Google calendar – Questo software è ottimo per gestire i propri appuntamenti, permette di condividere con altri la propria agenda o di esportare i calendari; funzionalità aggiuntive permettono di ricevere SMS come promemoria di appuntamenti ed eventi.

Dropbox + Software – Come la posta possiamo scegliere un software per gestire i calendari e salvarli nella cartella configurata con dropbox, analogamente al punto precedente thunderbird con estensione lighting è un ottimo prodotto che potrebbe coprire le esigenze di posta e calendario, come nel precedente punto basta assicurarsi che i calendari siano salvati nella giusta directory.

4) Quando si è in giro è importante rimanere in contatto con i propri colleghi ed amici, quindi instant messagging !

Meebo – Questo sito permette di collegarci a diversi sistemi di instant messagging, tra cui Gtalk, facebook, Icq, AIM e Jabber. Essendo le nostre configurazioni salvate online non abbiamo alcun problema a muoverci e rimanere vicini a tutti i nostri contatti.

Dropbox + Software – In questo caso la cosa migliore è quella di installare il software direttamente nella cartella  configurata con dropbox, io consiglio Pidgin, un software che permette di comunicare con vari protocolli.

5) Abbiamo quasi tutto ma le applicazioni ?

Google Docs e Zoho sono due ottime soluzioni di SAAS, ovvero software come un servizio, collegandovi nei relativi siti avrete la possibilità di avere applicazioni stile office e la possibilità di salvare online i vostri documenti

Dropbox una ottima soluzione è quella di installare all’interno della cartella tutto il software che ci serve preso nella modalità “portable” ovvero preparato per chiavette USB e quindi con tutti i file in una unica directory e non sparpagliati sul filesystem.

Spero con questo articolo di avervi dato alcuni spunti per poter lavorare al meglio online quando non siete al vostro solito computer, per ringraziarmi (se volete), usate il mio referral di dropbox.

Popular Posts:

flattr this!

 Leave a Reply

(required)

(required)


*

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>