ago 032011
 

no-unityForse siete delusi da Unity e in cerca di qualcosa di nuovo? Ma non volete andare via dall’ambiente noto di Ubuntu?

Naturalmente, in Ubuntu come qualsiasi distribuzione Linux, è possibile personalizzare l’aspetto e il comportamento nel modo desiderato. A seconda della conoscenza che avete, sarà più o meno facile ed avrete più o meno successo. O se non avete tempo per adattarla, provate alcune delle varianti già finite. Potreste trovarne alcune che vi piaceranno.
Arios e gNatty sono due varianti di Ubuntu che utilizzano Ubuntu 11,04 come base per il sistema operativo.
Arios è configurata per essere una distribuzione usabile, mentre gNatty è solo un concetto interessante che ha ancora bisogno di molto lavoro.



game-menu

Arios

Arios è un sistema operativo basato su Ubuntu, facile da usare.

Arios è dotato di un’interfaccia unica e ottimizzata così come molte applicazioni extra, codec multimediali, flash e plugin java, e molti tweaks!

Arios non è solo Ubuntu + programmi extra. E’ stato accuratamente progettato per aiutarvi a essere immediatamente produttivi in un ambiente piacevole, invece di spendere un sacco di ore nella configurazione del sistema.

La parola “Arios” potrebbe essere approssimativamente tradotta in “Il sistema operativo dall’ Antica Persia”.

L’ultima versione è la 3.0, ed è basata su Ubuntu 11.04. Con Unity completamente espulso.

E’ stato concepito per essere una soluzione per le persone che non hanno, o hanno un accesso molto difficile alla rete e come ambiente grafico utilizza una combinazione di Avant Window Navigator, e DockBarX.

Arios ha una istanza di Avant Window Navigator sul lato sinistro dello schermo. Un altro AWN è in alto a destra ed è utilizzato per le informazioni e la visualizzazione dello stato del sistema. DockBarX è parte del AWN a sinistra  e funge da task manager.

Quando si accede si può scegliere tra tre modalità.

  • Arios usando Compiz
  • Arios-2D usando Metacity
  • Gnome Classic

Altre caratteristiche di AriOS sono:

  • Pacchetti Aggiornatissimi: AriOS non è una distro rolling release, ma per alcune applicazioni usa Getdeb e PPA, invece di repository ufficiali in modo che possiate sempre avere la ultima versione!
  • Installatore di Driver: AriOS fornisce una pratica utility che permette di installare i driver per la scheda video (Nvidia e ATI), senza una connessione internet.

gnatty-mali

gNatty

gNatty è una variante di Ubuntu e utilizza un approccio completamente diverso. E’ una versione di Ubuntu 11.04 completa , ma aggiunge ad essa Gnome 3.0.

In questo modo è possibile utilizzare unity e Gnome 3.0. Durante il login, è possibile scegliere quale ambiente desktop si vuole. Tuttavia, questa combinazione non è ancora del tutto stabile.

Su alcuni computer potrebbe non funzionare. Inoltre, gNatty non è per tutti quindi fate attenzione! Un aggiornamento potrebbe bloccare tutto quindi installatelo solo se si sa cosa si sta facendo e si ha esperienza con Ubuntu. Per questa ragione, Charles Bowman (che è dietro gNatty) raccomanda di disattivare la ricotz/testing PPA subito dopo l’installazione!

Conclusioni

gNatty non è consigliabile per un uso serio, Arios sembra interessante, per il suo approccio Out of the Box e per le persone senza un buon accesso a Internet, AriOS potrebbe essere un’alternativa interessante ad altre distribuzioni come Fedora o Mint.

gNatty potrebbe avere un futuro perché tenta di conciliare due interfacce apparentemente incompatibili. Ma attualmente è troppo instabile per qualcosa oltre a breve test.

Riferimenti:

http://www.linuxzasve.com/
http://www.webupd8.org/


Popular Posts:

flattr this!

  2 Responses to “Arios e gNatty – due interessanti varianti di Ubuntu”

  1. If there are two remaster, why then many “tweaks”?

  2. AriOS looks interesting … but only if you do not have an Internet connection. I still think it would be simpler install applications you like on a “plain” Ubuntu.

 Leave a Reply

(required)

(required)


*

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>