Aug 312014
 

Qualche tempo fa ho postato un articolo su shelr.tv un sito web e un servizio che era stato fatto per consentire la condivisione di una registrazione del terminale direttamente dal sito web.

Ora il sito di shelr.tv sembra morto e così ho dato un’occhiata in giro per vedere se ci sono siti simile ed ho trovato commands.com.

Per quello che posso vedere dal loro sito è un servizio simile all’altro, quindi facciamo un test per vedere se ci può essere utile.

Fase 1 – Registrazione sul sito web

Basta registrarsi con un nuovo nome utente/password o utilizzare il proprio account GitHub per farlo in fretta.

Fase 2 – scaricare ed installare il programma monitor

Monitor è uno strumento da riga di comando che cattura ingresso/uscita della riga di comando e lo invia al sito commands.com, il programma è open source ed ospitato su GitHub.
Monitor rende facile automatizzare i set-up/installazioni di repository. Con esso è possibile visualizzare facilmente alle persone gli errori più comuni ed output dei comandi.

In breve, con esso si può facilmente condividere i vostri comandi ed il loro output con il mondo.

Per installarlo seguite questi semplici passi:

1) Clonare il repository github di questo progetto, in questo modo si otterrà l’ultima versione del codice sorgente.
Per fare questo è necessario il comando git installato sul vostro sistema, se si ha un errore con questo comando installare il pacchetto git con il vostro gestore di pacchetti, come ad esempio

Distribuzioni basate su debian:

apt-get install git

Redhat/Centos/Fedora :

yum install git

E adesso da un terminale clonare il repository con:

git clone https://github.com/dtannen/monitor.git

2)Installare readline e curl , queste librerie sono un pre-requisito per costruire il programma dai sorgenti:

Distribuzioni basate su debian:

apt-get install libreadline-dev libcurl4-openssl-dev

Redhat/Centos/Fedora

yum install readline-devel curl-devel

3) Compilate il programma:

Per compilare il programma andare nella directory che abbiamo appena clonato con git e dare i comandi per la compilazione, ovvero:

cd monitor
make
sudo make install

L’installazione predefinita metterà il binario in /usr/local/bin

commands

Passo 3 – usare il comando monitor

Il comando monitor è abbastanza facile da usare:

monitor {-d} {-h} {-u <username>}
 
    -d : non cancellare i file in /tmp
    -h : help
    -u : commands.com username</username>

Per uscire dalla modalità monitor basta dare un ctrl-c.

Quindi per me questo significa solo aprire un terminale e dare questi comandi:

riccio@mint-desktop ~ $ monitor -u ricciocri
Password: 
 
Successfully logged in...
AuthKey saved to /tmp/.riccio.commands.com.  Delete file to return to Anonymous posting.
monitor$ cd /tmp
...

Volete vedere che comandi ho usato dopo questi?
Ho reso pubblica questa sessione (l’impostazione predefinita è privata) quindi basta semplicemente guardare questa url: https://commands.com/JTNSHRLQJA

Da lì si possono vedere i comandi che ho usato ed il loro output, una interessante possibilità è il “fold/expand”che permette di richiudere tutti i comandi ed espandere semplicemente solo gli output di quelli che ti interessano di più.

Conclusioni

Questo è solo una guida di base, dal sito si possono fare più attività “sociali” come commentare sessioni di shell/script, forkarli o scegliere i vostri preferiti.

Come GitHub, puoi forkare qualsiasi script/comando pubblico e modificarlo direttamente dal sit, dopo di che si può avrà una url pubblica (o privata) che è possibile utilizzare per eseguire direttamente lo script con qualcosa di simile a

curl commands.io/JTNSHRLQJA | sh

Questo è grande per memorizzare in rete alcuni script che si eseguono frequentemente su computer/server diversi, come al solito non mettere nulla con password o informazioni sensibili in rete e sarete abbastanza sicuri.



Popular Posts:

flattr this!

  2 Responses to “Come condividere su linux l’output dei vostri comandi shell”

  1. One of the differences between “monitor” and the standard linux “script” command is that monitor will capture diff’s from vi edits and add them to the shell script as a patch. Monitor will also filter out garbage characters that are normally present when running the “script” command. Monitor is meant as a 1-stop shop to capture, upload and share on the web and not a replacement for the linux script command.

  2. try “wgetpaste”, it will redirect everything from STDIN to pastebin or similar service

 Leave a Reply

(required)

(required)


*

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>