Jul 092011
 

lmms-0.4.0-1 Negli ultimi anni un sacco di nuovo software è arrivato per la produzione musicale su Linux, e LMMS è in questa categoria.

LMMS è una alternativa libera multi-piattaforma a programmi commerciali come FL Studio®, che consentono di produrre musica con il computer. Ciò include la creazione di melodie e ritmi, la sintesi e la miscelazione di suoni, e l’organizzazione dei campioni. Ci si può divertire con la tastiera midi e molto altro ancora, il tutto in una interfaccia user-friendly e moderna.


Con LMMS è anche possibile aggiungere effetti ad audio pre-esistenti ad esempio vi permette di registrare le voci in un programma come Audacity, importarlo come un campione, aggiungere filtri e distorsioni, e quindi creare l’intera traccia in un file. La possibilità di creare i propri campioni nello stesso programma di composizione permette di risparmiare un sacco di tempo che sarebbe sprecato tra la copia del suono tra più programmi.

lmms-0.4.0-3

sample browser, Song-Editor, Beat+Bassline-Editor and some controllers

Caratteristiche

  • Editor di brani
  • Editor Beat+Bassline (basso e batteria) per creare la sezione ritmica
  • Editor semplificato Piano-Roll
  • Mixer effetti con 64 canali FX e un numero arbitrario di effetti
  • Strumenti molti potenti e plugin incorporati
  • Automazione delle tracce definita dall’utente e possibilità di controllare strumenti esterni
  • Compatibile con gli standard SoundFont2, VST(i), LADSPA, GUS Patches e MIDI
  • Importazione di file MIDI e FLP (Fruityloops® Project)

Installazione

Sulla pagina di download si possono trovare link per Ubuntu, opensuse e Pardus Linux, in particolare per Ubuntu, c’è un PPA che è possibile utilizzare per l’installazione di LMMS su Ubuntu 11.04:

sudo apt-add-repository ppa:dns/sound
sudo aptitude update
sudo aptitude install lmms

Dopo l’installazione di LMMS è necessario configurarlo per avere le migliori prestazioni del proprio hardware. Il menu Impostazioni del menu Edit fornisce i controlli per la dimensione del buffer interno di LMMS e pannelli di configurazione per i dispositivi audio e MIDI. Anche un kernel con supporto al real time è di solito una cosa molto utile.

interfaccia

L’applicazione offre una interfaccia molto ben fatta con una complessità di utilizzo relativa, tuttavia, una volta superato lo scoglio iniziale, utilizzare LMMS diventa abbastanza facile. L’interfaccia è divisa in diverse sezioni, dove si hanno Song Editor, FX-Mixer, editor di base, e rack di controllo sul front-end. Nel pannello a sinistra si può far apparire la finestra dei Plug-in, il ricercatore di campioni , ecc

lmms3_thumb

Se siete un pianista, vi piacerà lavorare con melodie e armonie con l’editor di Piano, che è semplice e facile da usare. La barra degli strumenti contiene tutti gli strumenti e le opzioni per creare, aggiungere e modificare note musicali. Ci sono altre particolari opzioni per modificare le note, come ad esempio, quantizzazione e la lunghezza delle note.

Pianorollmain

Conclusioni

Questo è un ottimo programma, ha una bella interfaccia ed è semplice da usare, ma ha anche molte funzionalità avanzate.
Nel complesso vi suggerisco di provarlo se siete creatori di musica.



Popular Posts:

flattr this!

  4 Responses to “Introduzione a Linux MultiMedia Studio (LMMS)”

  1. Great program when it works, but i hope they eventually one feature. The ability to duplicate and or Select and Copy multiple segments in the Song Editor, as oppose to only being to Select and Move segments.

    Similar to how you duplicate notes in the Piano Roll,

    To select several notes, hold down CTRL, and drag open a rectangle with the left mouse button. The notes in the rectangle turn blue.

    To duplicate a selection – leaving the original intact – hold down SHIFT as you drag.

    Do correct if this feature is available and I am unaware of it.

    • You can always copy and paste sections in the main song editor. You right-click on a section and choose Copy, then click on an empty square to create a new section, right-click on the empty section and choose Paste. Hope that helps :).

      • I don’t think that’s what he meant, and I’m having the same problem. We want to be able to copy a SELECTION – you know, when you highlight a load of parts and they all turn blue? That’s what we want to copy.

        • I can’t believe this feature is really missing! I thought it was just me who could not find a way to copy multiple segments. Please, please implement this!!

 Leave a Reply

(required)

(required)


*

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>