feb 062013
 

In passato ho parlato di Tomboy, che non mi piaceva avere una applicazione scritta in Mono su tutti i miei computer ma che la funzione di sincronizzazione di Tomboy era davvero troppo buono per resistergli, beh sembra che qualcun altro abbia deciso che era tempo per me di passare ad un altro programma di Note.

In un post recente sul blog di Ubuntu One Canonical ha annunciato che il suo servizio di cloud (U1, alias Ubuntu One) cesserà la sincronizzazione delle Note di Tomboy su U1, cioè U1 non trasferirà le note tra i vari computer.




Questa è la parte interessante di quel post:

As part of that ongoing strategy to constantly make sure we are spending our time on the right things, we’ll continue to improve our services during 2013. One of these updates, an upcoming database change, will impact how we currently sync Tomboy Notes. By the end of February 2013 we will cease syncing Tomboy Notes to U1, meaning U1 won’t transfer your notes between computers. Those of you still using U1 to sync your notes will need to stop relying on the service to sync or restore notes after new installations.

We realize syncing notes to Ubuntu One was a nice feature for a small set of people, even so, we are contacting the Tomboy developers to help them support our new APIs which utilizes our new U1DB data sync service.

Che cosa tutto questo significa secondo me?

1) Mossa sbagliata per il servizio cloud di Canonical, mentre altri fornitori aggiungono servizi, spazio disco o belle caratteristiche per acquisire nuovi utenti, loro rimuovono una caratteristica che era davvero utile, per me e anche per molti altri utenti, e che era un servizio che offrivano solo loro, onestamente quando ho iniziato a pensare a quale servizio cloud iscrivermi il fatto che Ubuntu One offrisse un servizio di sincronizzazione note, con la possibilità di leggerle/modificarle online è stato uno dei punti che mi hanno fatto propendere per questo servizio.

2) L’alternativa per Tomboy suggerita in questo post è quella di mettere in sync una directory con questa procedura:

Eseguire il backup delle note in una cartella locale e sincronizzare la cartella con Ubuntu One. Notate che, se state sincronizzando note tra più computer, ci possono essere alcuni problemi che sorgono a causa di conflitti. Ecco come sincronizzare le note con Ubuntu One ed una directory locale di Tomboy in sync su U1:

  •      Aprire Tomboy e aprire il menu Preferenze
  •      Fare clic sulla scheda “Sincronizzazione”
  •      Fare clic sul pulsante “Cancella”
  •      Selezionare “Cartella locale” dal menu “Service”
  •      Selezionare una cartella per sincronizzare le note dal menù “Percorso cartella”
  •      Fare clic sul pulsante “Salva”
  •      Aprire il Pannello di controllo di Ubuntu One e fare clic sul pulsante “Aggiungi una cartella da questo computer” nella scheda “Cartelle” e selezionare la cartella selezionata nel passaggio precedente

3) Come ultimo punto, tutto questo significa per me che è il momento di dire addio a Tomboy, ora posso usare un altro programma Notes (probabilmente gnote) con qualsiasi servizio cloud (Dropbox, GDrive o U1).


Popular Posts:

flattr this!

  3 Responses to “Ubuntu One interrompe il supporto a Tomboy”

  1. Finally! Keep away that mono app from ubuntu.
    personally I use KeepNote which is fairly more advanced than tomboy. Syncing is very easy as I just put the notebook inside my ubuntu one folder. Automatic!

  2. That tomboy thing was really great, however, this I don’t know which time on linux that you get used to something and then someone decides to remove it. To bad that they didn’t come up with an alternative application, as someone said, I can keep my note up to date on dropbox the way that they gave as an alternative.

 Leave a Reply

(required)

(required)


*

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>