ago 132010
 

cloudLavorando con 3 computer su cui girano 5 sistemi operativi, mi capita spesso di avere piccole informazioni presenti solo su un PC, una url che mi sono segnato di un sito particolarmente utile, un file TXT aperto per prendere un appunto veloce, insomma l’equivalente di un post-it sul monitor.

Quando dovevo spostare queste informazioni da un PC all’altro usualmente mi mandavo una nota per posta elettronica, non così comodo in effetti.; però un annuncio mentre installavo la nuova ubuntu 10.04 mi ha illuminato “Ubuntu One“, ovvero Canonical partiva con il suo progetto per uno spazio personale sulle nuvole, dove poter archiviare file, prendere note, mettere i propri contatti o bookmark, appena letto ho pensato “Finalmente potrei risolvere il mio problema” e così ho conosciuto Tomboy.




Tomboy è un software per desktop (Linux, Win o MAC !!) che consente di prendere note, è scritto in C (utilizza Mono) e GtkSpell per il controllo sintattico. Questo piccolo software si sistema nella vostra barra e permette con un semplice click di aprire il menù  e creare un nuova nota o aprirne una di quelle già create, searcho nel caso ne avessimo tante e non ci ricordassimo in quale nota abbiamo segnato un appunto possiamo utilizzare il search integrato.

La sintassi all’interno delle note e’ stile Wiki, quindi è possibile scrivere delle parole TipoQuesta (CamelCase) per creare automaticamente dei link a Note esistenti o creabili con un click sul link.

Esistono poi una serie di plugin del tipo: trascina la tua email (evolution e claws) su Tomboy per copiarla automaticamente, esporta le note in HTML o Latex o altre molteplici funzionalità.

Tutto questo è sicuramente utile e ben fatto, ma non siamo ancora giunti alla vera chicca, tasto destro ed andate nelle preferenze, qua cliccate su syncronization, nel servizio mettete tomboy web, se siete su una macchina Ubuntu dovreste avere l’indirizzo del server automaticamente riempito, in altri sistemi scrivete https://one.ubuntu.com/notes e poi fate un connect, si aprirà su browser una schermata di login al sito.

Se questa è la vostra prima visita al sito Ubuntu vi verrà chiesto di registrarvi chiedendovi le solite informazioni, fatto questo potrete fare login (su browser), vi verrà richiesto di aggiungere il PC alla vostra Cloud e fatto questo vedrete che tomboy risulterà in stato connesso; tutto fatto avete adesso una copia in remoto delle vostre note e potete. se volete. decidere di fare sync automatici ogni X minuti, oltre ad avere l’opzione (con tasto destro) di forzare un sync manualmente.

Installate tomboy sul vostro secondo o N-esimo sistema e configurate ogni sistema per utilizzare il repository Ubuntu per salvare le note, congratulazioni avete adesso 2 GB di spazio per prendere appunti sincronizzati tra tutti i vostri computer !

E se siete su un PC di un amico, in una differente sede di lavoro o in giro solo con il vostro smartphone ed avete proprio bisogno della vostra nota ?

Niente paura è possibile visualizzare tutte le note anche con qualunque browser dal sito web https://one.ubuntu.com, cosa possiamo chiedere di più ?

Popular Posts:

flattr this!

  One Response to “Prendete nota sulle nuvole”

  1. [...] su windows e Mac, ad esempio il software per prendere note: Tomboy, (vedere l’articolo “Prendere nota sulle nuvole”) permette di scrivere note e condividerle tra i propri PC. Un altro software interessante è [...]

 Leave a Reply

(required)

(required)


*

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>