Mar 152011
 

codemotionSono state pubblicate molte delle presentazioni presentate al Codemotion 2011, riguardano molti argomenti e sinceramente consiglio di guardarle vista l’ottima qualità con cui sono state prodotte e la varietà dei soggetti.

Alcune Slide erano già state pubblicate sul blog in quanto passate dall’amico Paolo Proni e riguardanti EasyDriver, se siete sviluppatori Java interessati ad un innovativo approccio all’accesso ai Database vi consiglio di guardare le slide.

Ma ora diamo un’occhiata ad alcune delle altre interessanti presentazioni .


Alcuen delle presentazioni fatte al Codemotion 2011 a Roma.

Presentazioni in Inglese:

REST in peace di Alessandro Nadalin
Descrizione: RESTful architectures and caching with Edge Side Includes specification.

MongoDB di Massimiliano Dessi
Descrizione: MongoDB slides, examples with scala casbah

Java OS-less: JRockit Virtual Edition di Nino Guarnacci (Oracle Italia)
Descrizione:I vantaggi di avere una java virtual machine che non ha bisogno di sistema operativo. Fare della propria applicazione una “appliance” tecnologico, sfruttando appieno le risorse hardware disponibili. Semplificare le procedure di configurazione e sicurezza degli ambienti applicativi. Garantire una completa trasportabilità del codice tra i diversi ambienti (fisico-virtuale). Massimizzare le performance attraverso la tecnologia Real-Time, Deterministic GC, minimizzando i costi di risorse e skill.

Physics in Android games di Martin Gunnarsson and Pär Sikö, Epsilon Information Technology
Descrizione: Realistic physics can add a new dimension to many traditional games, and enable a lot of new and creative game concepts. In this presentation we’ll show how to integrate a physics engine into Android games and applications. We’ll show features like gravity, collisions and joints, and explain how to use them. We’ll finish off by showing a simple game incorporating all the topics we’ve covered, and sharing some valuable tips and tricks.

Multi-platform indie game development
By Davide Coppola
Descrizione: Verranno illustrate le possibili soluzioni che si presentano ad uno sviluppatore indie che intenda sviluppare un gioco multi-piattaforma a costi contenuti. Le principali piattaforme prese in considerazione saranno Windows, Mac e Linux e le soluzioni proposte saranno tutte appartenenti al mondo free ed open-source Come caso di studio verrà analizzata l’efficacia delle soluzioni proposte sul gioco indie “The Undergrounder”, attualmente disponibile in closed-beta per le tre piattaforme analizzate

Presentazioni in Italiano:

Twitter Programming di Matteo Baccan
Descrizione: Twitter è la più grossa piattaforma di microblogging del mondo Vedremo come è possibile programmarla in Java e PHP Se non sapete cosa vuol dire OAuth, REST API, Search API e Streaming API, se CURL vi sembra il nome di un partito politico, se la pigrizia governa la vostra vita e non vi muovete senza un SDK dedicato ad ogni piattaforma che programmate, allora siete nel posto giusto.

Sviluppare Indie Games su Xbox360 con C# e XNA Game Studio di Giovanni Simotti
Con XNA Game Studio chiunque può sviluppare e vendere videogiochi su Xbox 360 – dal singolo alla piccola società. Panoramica che spazia dall’analisi del framework e delle tecniche di programmazione, fino ad una esame del modello di marketing e pubblicazione.

Ubuntu Unity e GNOME Shell di Luca Ferretti e Flavia Weisghizzi
Descrizione:Prospettive di sviluppo dei desktop environment basati su GNOME

Se vi sono piaciute vi consiglio di guardare l’utente codemotion su slideshare dove sono pubblicate altre interessanti presentazioni:
http://www.slideshare.net/Codemotion/presentations

Popular Posts:

flattr this!

 Leave a Reply

(required)

(required)


*

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>