Aug 272011
 

0.10-planetsL’osservazione delle stelle è sempre stato un autentico hobby per molte persone in tutto il mondo ed è davvero uno dei più antichi passatempi che l’uomo conosca. Tutti amiamo guardare stelle di notte, la maggior parte di noi non ne fa il proprio hobby, ma la maggior parte delle persone si sforza di cercare tra le stelle una costellazione, o anche un pianeta o una galassia, e per un dilettante come me è difficile individuare anche qualsiasi pianeta nel cielo notturno.


Beh, adesso non è più un grosso problema, questa è una grande notizia per gli utenti Linux, ci sono diverse programmi per guardare le stelle disponibili per il download (software open source come Celestia & Kstar) ma Stellarium è sempre stato il mio preferito e io personalmente lo uso sulla mia Ubuntu 11,04 nome in codice “Natty Narwhal” e funziona perfettamente. Stellarium, essendo un prodotto open source è sempre stato disponibile per il download gratuitu. Ed è disponibile anche per gli utenti Mac, per gli utenti Linux e senza dubbio anche per gli utenti Windows, può essere scaricato da stellarium.org, bisogna semplicemente scaricare la versione del vostro specifico sistema operativo, indicare le coordinate e si è pronti per configurare il vostro planetario personale a casa vostra.

Per Ubuntu (ma anche per altre distribuzioni Linux) il pacchetto è disponibile nel repository ufficiale, quindi il mio suggerimento è quello di utilizzare questo pacchetto installandolo attraverso il centro software o aprendo un terminale sulla vostra Ubuntu ed eseguendo il seguente comando:

sudo aptitude install stellarium

Sudo apt-get install stellarium

0.10-location-full

0.10-starlore-window

0.10-constellations

Ed ora non è necessario acquistare un telescopio e non dovete andare sul vostro tetto per trovare le stelle. Ora potete liberamente convertire il vostro interesse nel vostro hobby, senza spendere nemmeno un euro. Stellarium tira fuori un cielo realistico tridimensionale sullo schermo del computer. Ritrae una visione simile a quella che si avrebbe dal vostro occhio nudo o con il telescopio. Secondo il loro sito web è utilizzato anche in planetari ed in videoproiezione.

L’ultima versione è la 0.11.0

  • Dispone di un catalogo e ha indicizzato più di 600.000 stelle
  • Questa versione ha anche un catalogo supplementare che può aiutare a vedere più di 210 milioni di stelle, cosa che è veramente incredibile!
  • Visualizzare le costellazioni per 12 diverse culture.
  • Sperimenta le immagini ad alta definizione della Via Lattea e nebulose.
  • L’ultima versione di Stellarium mostra una visione più realistica dell’atmosfera, alba e tramonto.
  • Mostra i pianeti e il loro rispettivi satelliti in modo più approfondito, con funzionalità di zoom ad alta potenza.

Per saperne di più delle sue funzioni avanzate scaricate Stellarium sul vostro sistema linux e sperimentate l’affascinante vista del cielo notturno.



Popular Posts:

flattr this!

  4 Responses to “Stellarium: Configurare il proprio Planetario a casa.”

  1. Thank you Riccardo for this. I did not know abou it.

  2. I love Stellarium, always install it and use it. I didn’t know about kstars though, so thanks for that!

  3. […] Stellarium: setting up your very own Planetarium at home. Star Gazing has always been an authentic hobby of many people around the globe and it is indeed one of the oldest hobbies known to man. We all must love gazing stars at night, most of them don’t make it as their hobby, but many of us still try hard to look out for the constellation, or even spot out a planet or a galaxy, and for amateur’s like me it is even difficult to spot a planet in the night sky. […]

  4. Most amateur science related software programs have a tendency to overwhelm users with a large number of features and detail which may put-off a casual user. But, Stellarium is a great exception to this fact that makes it outstanding as compared to that of its contemporaries. Install Stellarium Planetarium softwrare : ubuntu 11.04

 Leave a Reply

(required)

(required)


*

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>