Feb 042012
 

Articolo di Giuseppe Sanna

Se la vostra scrivania è come la mia: avrete vari PC, NoteBook e NetBook sparsi in due metri quadrati, ma non preoccupatevi ho la soluzione per voi!
Installate Synergy e direte basta, una volta per tutte, al caos!

Questo software, da sottolineare multipiattaforma, ci consente di controllare vari PC o portatili che siano con un solo mouse ed una sola tastiera. Praticamente questo software ci consente avendo due monitor sulla scrivania di partire dal monitor di sinistra, far spostare il mouse sul secondo monitor semplicemente sconfinando a destra del primo ed ecco che, come per magia…Puff! Vi ritroverete il cursore sull’altro monitor! Sembra banale… ma fate attenzione al fatto che non stiamo parlando di due monitor attaccati allo stesso PC, ma di due PC differenti, addirittura uno Ubuntu e uno Windows, per esempio.

Oggi vedremo come configurare questo software tenendo in considerazione due PC, con l’host (o meglio, il capo) un Ubuntu e client(il subordinato dell’host) un Windows.



La prima cosa da fare è installare il programmino. Se per Windows siete costretti a recarvi nel link dedicato e poi eseguire l’installazione tramite il Wizard, questo non succede per Ubuntu o altre distro Linux. Vi basterà dare il comando di installazione della vostra distro e il nome «Synergy».
Nel caso di Ubuntu, con il dovuto «sudo» che ci dà i permessi di superutente, ecco che dovrete scrivere nel vostro terminale:

sudo apt-get install synergy

Eseguita l’installazione, ora non vi resta che decidere quale sia il PC Host, o detto schiettamente «il capo», e quale invece il client! In questo caso, terremo in considerazione come un Host un PC con installato Ubuntu. Andiamo a configurare il file di configurazione!

Spostiamoci quindi su «/etc/synergy.conf». Nel caso di Windows, vi basterà recarvi nella cartella di installazione e andate a scovare il file con lo stesso nome. Configurando come Host Ubuntu, aprite il file con un editor di testo e iniziamo a darci da fare…
Tengo a precisare una cosa, ciò che è preceduto dal diesis(#) sono dei semplici commenti che non influiscono: insomma, per far capire anche a noi comuni mortali.

# I PC presenti
section: screens
    UbuntuHost:
    WindowsXPClient:
end
# Comportamento dei PC
section: links
    UbuntuHost:
         left = WindowsXPClient
    WindowsXPClient:
         right = UbuntuHost
end



E’ abbastanza intuitivo il significato di questo codice, ma comunque vediamo di chiarire un po’. Nella prima parte, quella inclusa tra il primo «section:» e il primo «end», troviamo i nomi dei PC. UbuntuHost e WindowsXPClient sono dei nomi che derivano dal vostro sistema operativo. Insomma, devono essere i veri HostName.
Nella seconda sezione, gli diciamo come si devono comportare. Vediamo nel dettaglio:

UbuntuHost:
        right = WindowsXPClient

Questo vuol dire che il client, WindowsXPClient deve stare a destra di Ubuntu e la medesima cosa anche per la seconda sezione.
Ora che abbiamo configurato il comportamento dei monitor, cosa fare? Niente di più facile che mandare due comandi. Nel PC Server, in questo caso Ubuntu, diamo:

synergys -f --config /etc/synergy.conf

E sul client, Windows, invece:

synergic [IP di Ubuntu]

Se, per esempio, il vostro Ubuntu ha l’IP 192.69.1.34(il numero IP si può recuperare dal terminale di Ubuntu con il comando ifconfig), andrete a scrivere:

synergic 192.69.1.34

Quello che vi ho riportato è semplicemente la configurazione base. Ma cosa ne dite di fare altre belle modifiche sul file di configurazione? Chissà, magari riuscite anche a fare in modo che il monitor prenda i suoi piedini e si sposti da solo! Non si sà mai…


Popular Posts:

flattr this!

  One Response to “Synergy! Quanti PC volete con una sola tastiera ed un solo mouse!”

  1. Wow! Thank you so much, this is really neat =)

 Leave a Reply

(required)

(required)


*

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>