dic 312013
 

Interessante articolo sulla gestione dei bad blocks, pubblicato su http://virtualprivateserver.castlegem.co.uk/

L’hardware si rompe, è un fatto. Al giorno d’oggi, i dischi rigidi sono piuttosto affidabili, ma comunque ogni tanto vedremo degli errori occasionali nei drive o fargli fare qualche singhiozzo. Utilizzare smartcl/smartd per monitorare i dischi è una buona cosa, di seguito parleremo di come alcuni problemi minori possono essere gestiti senza effettivamente dover riavviare il sistema – è ancora a propria discrezione di un amministratore di sistema il giudicare le circostanze correttamente e valutare se gli errori del disco sono un incidente di una volta o indicano che il disco si sta rompendo del tutto. Continue reading »

flattr this!

dic 222013
 

yoimnotpro_preview

Da alcuni mesi sono passato da Gentoo ad ArchLinux come Distribuzione Linux sul mio PC di lavoro, ed al momento mi trovo molto bene con questa distribuzione, c’è però da dire che non è la più facile da usare per chi si avvicina al mondo Linux, che tipicamente approccia la più famosa ed user friendly Ubuntu.

Yo I’m Not Pro o Yoimnotpro è un semplice app center che permette in maniera grafica di installare alcuni tra i più utili e comuni pacchetti disponibili per questa ottima distribuzione in maniera più semplice e quindi può aiutare a far avvicinare qualche utente in più a questa ottima distribuzione. Continue reading »

flattr this!

dic 032013
 

Mentre stavo cercando alcuni video relativi a Linux ho trovato questo video di gotbletu un utente che seguo su Youtube, relativo ad un piccolo lettore per ascoltare la musica direttamente dal terminale: PMS Ovvero Poor’s Man Spotify.

Mi piacciono i client leggeri, e così ho fatto una prova, con questi sono i risultati.
Continue reading »

flattr this!

nov 292013
 

Screencloudè un’applicazione che consente di catturare l’intero schermo, sotto Linux, Mac o Windows ed automaticamente caricare lo screenshot su un server FTP/SFTP di vostra scelta o di un fornitore nel cloud come Dropbox, Ubuntu One, Imgur o un servizio cloud proposto da Screencloud stesso.

Una volta che il file viene inviato, negli appunti ci sarà il link per l’immagine.
Questo potrebbe essere un buon modo per condividere rapidamente uno screenshot dello schermo, senza dover fare più tutti quei lunghi passi (prenderla/salvarla/cambiarla/caricarla da qualche parte/ copiare l’url) che di solito si dovrebbero fare per condividere una semplice immagine.

Il software è rilasciato sotto licenza GPL-2.0 ed i sorgenti sono disponibili su github.

Continue reading »

flattr this!

nov 182013
 

Articolo originale pubblicato la prima volta in spagnolo su http://vidagnu.blogspot.it/

Ieri mi sono imbattuto in un problema in una partizione SWAP su un Astaro Command Center, così ho deciso di ripartire con CD Ubuntu, e il mio primo tentativo è stato quello di riparare il sistema con il comando fsck , ma quando ho cercato di usarlo ho ricevuto il messaggio fsck.swap: comando non trovato

Così ho verificare con badblocks che la partizione non avesse blocchi danneggiati.

sudo badblocks -v /dev/sda2

Il comando precedente non ha restituito alcun errore, allora ho trovato con una ricerca su Internet questo semplice modo per ricostruire una partizione di swap danneggiata.

Continue reading »

flattr this!