Nov 222010
 

terminalVi è mai capitato di dover tenere sotto controllo più di un singolo file con il vostro tail -f ?
Io si e da poco ho scoperto da poco che è possibile lanciare il comando tail specificando il flag -f più volte è quindi possibile dare il comando:

tail -f /varlog/messages -f /var/log/syslog

Ed otterrete un output del tipo:

==> messages <== Nov 22 00:43:07 laptop kernel: [ 61.487969] ADDRCONF(NETDEV_UP): eth0: link is not ready

==> syslog <== Nov 22 00:43:31 laptop pulseaudio[1773]: ratelimit.c: 1 events suppressed

==> messages <== Nov 22 00:43:31 laptop pulseaudio[1773]: ratelimit.c: 1 events suppressed

==> syslog <==
Nov 22 00:45:44 laptop ntpd[1118]: kernel time sync status change 6001




Ovvero avrete su terminale l’output più recente di uno qualsiasi dei file che avete messo come opzione.

multitail-gnome-terminal-bigUna alternativa (disponibile su Ubuntu e Debian di sicuro)è il pacchetto multitail

Multtail consente di visualizzare uno o più file, come il programma tail originale. La differenza è che crea più finestre sulla vostra console (con ncurses). Si può anche monitorare i caratteri jolly: se un file corrispondente al jolly ha una data di modifica più recente, si passa automaticamente al file. In questo modo è possibile, ad esempio, monitorare un elenco completo di file. La fusione di 2 o più file di log è possibile. Si possono anche usare i colori durante la visualizzazione del file di log (attraverso espressioni regolari), per velocizzare il riconoscimento di ciò che è importante e cosa no. E’ inoltre possibile filtrare le linee (di nuovo con espressioni regolari). Ha menu interattivi per la modifica delle espressioni regolari proposte e l’eliminazione e aggiunta di finestre. Si possono anche avere finestre con l’output di script di shell e altro software. Quando si visualizza l’output di software esterni, multtail può simulare la funzionalità di strumenti come ‘watch’ e cose simili.

Popular Posts:

flattr this!

  2 Responses to “Multitail su Linux”

  1. Try “tail -f /var/log/*.log

  2. I often just use tail with a wildcard:

    $ tail -f /var/www/domain.com/logs/*

    Multitail look kinda nice though!

 Leave a Reply

(required)

(required)


*

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>