nov 182013
 

Articolo originale pubblicato la prima volta in spagnolo su http://vidagnu.blogspot.it/

Ieri mi sono imbattuto in un problema in una partizione SWAP su un Astaro Command Center, così ho deciso di ripartire con CD Ubuntu, e il mio primo tentativo è stato quello di riparare il sistema con il comando fsck , ma quando ho cercato di usarlo ho ricevuto il messaggio fsck.swap: comando non trovato

Così ho verificare con badblocks che la partizione non avesse blocchi danneggiati.

sudo badblocks -v /dev/sda2

Il comando precedente non ha restituito alcun errore, allora ho trovato con una ricerca su Internet questo semplice modo per ricostruire una partizione di swap danneggiata.

sudo swapoff /dev/sda2 
sudo mke2fs -c /dev/sda2

Se i comandi qua sopra non riportano alcun problema e terminano con successo, si può continuare con i seguenti:

sudo mkswap /dev/sda2 
sudo swapon /dev/sda2

Questi 2 comando ricreano una partizione di swap ed indicano al sistema di usarla.
Ora fate reboot e provate, anche se questo processo viene eseguito in Astaro, si applica a qualsiasi Linux con un problema simile.

Popular Posts:

flattr this!

  2 Responses to “Controlla e ripara una partizione SWAP su Linux”

  1. easier, faster, simpler to delete the faulty partition, recreate, and then swapon?
    gparted is your friend… but is it not on the Ubuntu CD?

    • I agree that the process of “check-delete-recreate” does not really fix the error as such. Neither it shows how to fix the disk error(s) if there are any.

 Leave a Reply

(required)

(required)


*

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>