Mar 092012
 

Sono felice di avere un altro articolo di TCAT Houser redattore-capo di TRCBNews.com.

Con il Congresso di Barcellona sul Mobile World per l’anno 2012 appena fatto, vediamo ora quello che Apple ha in serbo con il suo Mountain Lion e Microsoft con Windows 8.

Mi sembra molto chiaro che Microsoft sta cercando di raggiungere il concetto di Apple di App Store. Ora aspettate un minuto, non si potrebbe anche dire che Apple sta cercando di raggiungere Amazon.com? Anche durante la Grande Recessione, i ricavi di Amazon.com e le vendite sono cresciute, mentre molti dei grandi rivenditori sono inciampati ed i negozietti di tutto un po sono stati prosciugati e spazzati via in una vena pessimistica.

Tutti gli indicatori suggeriscono che l’App Store va molto bene.

Aspettate un attimo. Non ho visto qualcosa di simile da qualche parte? Err …. sì  Si chiama:

Gestore dei pacchetti Synaptic



E viene distributio liberamente in ogni installazione di Linux, che è basata su Debian, che io sappia.

Ci ho messo un po’, e ho finalmente capito cosa c’è di sbagliato in questa immagine. Qualcosa come un Linux Debian con un gestore di pacchetti Synaptic è una cosa così semplice, che è oltre la capacità di comprensione di un utente OS X o Windows.

E’ come nella razza umana, dove le menti più avanzate, che sono al momento vive sono alle prese con la meccanica quantistica, altrimenti nota come il multiverso. Concetti che vanno contro ciò che noi, come esseri umani conosciamo la fisica. Eppure gli indizi ci allettano sul fatto che siamo dei totali ignoranti sull’universo. synaptic

Allo stesso modo, un utente di OSx o di Windows, o anche un cliente di Amazon.com non riesce a concepire e far capire al proprio cervello il semplice concetto di cercare quello che vogliono in una barra di ricerca, fare clic e dire “installalo”, senza dati della carta di credito e nemmeno il loro indirizzo e-mail.

Questo mondo è semplicemente troppo irreale per il loro modo di pensare.

Ma ho anche una grande speranza che presto, molto presto; Tutte queste app store porteranno questi cervelli addormentati in un piano superiore di esistenza. Affinché possano arrivare a capire il concetto di gestore di pacchetti Synaptic.


Popular Posts:

flattr this!

  One Response to “Synaptic Package Management – L’arma segreta di Linux”

  1. To start with, Synaptic is not that shiny as iTunes, AppStore and anything else from big companies. I’d rather compare with Ubuntu Software Center then.
    Synaptic also can be used for low-level packages, like particular libraries&Co. I am not sure that AppStore can do this. Why?
    And finally, Synaptic is mostly, but not exclusively, works with DEB packages. An example from other side of the camp is PCLOS: Synaptic for RPMs.

 Leave a Reply

(required)

(required)


*

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>