Dec 222013
 

yoimnotpro_preview

Da alcuni mesi sono passato da Gentoo ad ArchLinux come Distribuzione Linux sul mio PC di lavoro, ed al momento mi trovo molto bene con questa distribuzione, c’è però da dire che non è la più facile da usare per chi si avvicina al mondo Linux, che tipicamente approccia la più famosa ed user friendly Ubuntu.

Yo I’m Not Pro o Yoimnotpro è un semplice app center che permette in maniera grafica di installare alcuni tra i più utili e comuni pacchetti disponibili per questa ottima distribuzione in maniera più semplice e quindi può aiutare a far avvicinare qualche utente in più a questa ottima distribuzione.

Al momento, ci sono 82 applicazioni predefinite. Il programma controlla se esiste il programma e visualizza un’immagine appropriata – X se non è installata, segno di spunta V significa installato. Se il programma non è installato, basta fare clic X per installarlo, se si clicca di nuovo lo rimuoverà. Ci sono tooltip in forma testuale, basta posizionare il mouse sopra l’icona dell’applicazione desiderata o il suo stato installata/rimossa per visualizzare i testi.

Lo sviluppatore è stato ispirato da Zorin OS e GNOME 3 per creare questo programma.

Supporto Archlinux

Gli utenti Archlinux possono installare il programma direttamente da AUR, senza la necessità di scaricarlo da github.

  yaourt-S yoimnotpro
 

Requisiti

  • python2
  • python2-gobject
  • webkitgtk
  • pywebkitgtk

Conclusione

Questa piccola applicazione è in grado di aiutare gli utenti ArchLinux o di distribuzioni derivato ad installare facilmente le applicazioni più comuni, e se siete interessati a contribuire, c’è un thread interessante su forum di Manjaro

Popular Posts:

flattr this!

  2 Responses to “Yoimnotpro : Un app-center per Archlinux”

  1. Thank you for writing an article about my program it means a lot to me.

 Leave a Reply

(required)

(required)


*

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>