Feb 092012
 

Pare impossibile sbarazzarsi di tutti i server Windows che la nostra azienda ha ancora, alcuni hanno software personalizzato fatto anni fa che nessuno vuole toccare, altri hanno managment console per appliance Vmware o Cisco .. che funzionano solo su Windows oppure qualche azienda rilascia il proprio software solo per Windows, quindi per farla breve devo ancora effettuare a volte il login su un server Windows dal mio PC con Linux, quindi qual è il modo migliore per fare questo?

Il miglior protocollo per farlo è RDP. Remote Desktop Protocol (RDP) è un protocollo sviluppato da Microsoft, che permette la connessione ad un computer, in maniera grafica, tramite il Microsoft Terminal Services esistono client per Microsoft Windows (incluso Windows Mobile), Linux, Unix, Mac OS X, Android ed altri sistemi operativi. Il servizio utilizza per impostazioni iniziali la porta TCP 3389.

Microsoft si riferisce al momento al loro software ufficiale per server RDP, come Remote Desktop Services, precedentemente chiamato “Terminal Services”. Il loro software client ufficiale è attualmente indicato come Connessione a desktop remoto, era “Terminal Services Client“.

Ma ora torniamo su Linux, diamo un’occhiata a rdesktop, TSClient, Remmina e PAC

Rdesktop

Rdesktop è un client per Windows Terminal server, che utilizza il protocollo Remote Desktop Protocol (RDP) per presentare il desktop del server sui client.

Per l’utilizzo ovviamente è necessario disporre del supporto grafico di Xwindows, disponibile per Linux nell’implementazione Xorg. Dopodichè è necessario installare il pacchetto rdesktop e le dipendenze eventualmente necessarie, è un pacchetto molto diffuso quindi non dovreste avere problemi ad installarlo sulla vostra distribuzione con gli usuali gestori di pacchetti (yum,aptitude, emerge)

Per utilizzarlo non c’è bisogno di nessuna configurazione, è sufficiente lanciare dalla linea di comando:

rdesktop

Ma rdesktop può essere utilizzato con molte opzioni, così per esempio si può utilizzare con qualcosa di simile:

rdesktop -d domain -u linuxaria -p password -k it -a 16 -z -g 1024x768 -5 -P server_address

Le opzioni utilizzate nel comando sopra sono:
-d dominio
-u user name
-p password
-k keyboard messa ad it
-a profondità del colore messa a 16
-z comprimi i dati RDP
-g risoluzione grafica messa a 1024×768
-5 protocollo RDPv5
-P per il caching dei bitmap persistente

Modalità a schermo intero può essere attivata digitando al prompt dei comandi: rdesktop -f server_address
Per alternare tra schermo intero e modalità finestra, utilizzare la combinazione di tasti: Ctrl + Alt + Invio.
Ci sono molte più opzioni disponibili. Dopo aver installato rdesktop – usate “man” per vederne di più.
Tsclient_screenshot

Tsclient

Tsclient (Terminal Server Client) è un frontend per rdesktop e altri strumenti per la gestione del desktop remoto, che consentono il controllo remoto di un computer da un altro. Si tratta di un’applicazione GTK. Tra le notevoli opzioni di visualizzazione ci sono la profondità del colore, le dimensioni dello schermo, e il blocco del movimento.

E’ inoltre possibile salvare il profilo dei vostri server windows, quindi trovo questo front-end per rdesktop veramente utile per impostare una volta tutti i parametri ed usarli per sempre.

Le caratteristiche includono: un’ applet del pannello di GNOME per avviare rapidamente i profili salvati, supporto per il suono, look e funzionalità simili al client Microsoft e la compatibilità con il suo formato di file, l’interfaccia è tradotta in più di 20 lingue, ed ha supporto per rdesktop 1.3, Xnest e VNC.

Remmina

Remmina è un client per remote desktop scritto in GTK+, allo scopo di essere utile per gli amministratori di sistema ed i viaggiatori, che hanno bisogno di lavorare con un sacco di computer remoti di fronte a monitor di grandi dimensioni o piccoli netbook. Remmina supporta più protocolli di rete in un’interfaccia utente integrata e consistente. Attualmente sono supportati i protocolli RDP, VNC, NX, SSH e XDMCP.

Remmina viene rilasciato in pacchetti separati :

  • “remmina”, l’applicazione principale in GTK+
  • “remmina-plugins”, una serie di plugin

Remmina è un software gratuito e open-source, rilasciato sotto licenza GNU GPL.

remmina

Quello che mi piace in remmina sono 2 cose, l’interfaccia è davvero semplice e non ha un menu con opzioni fantasiose va direttamente al punto e si può configurare facilmente diversi tipi di connessioni e come seconda cosa mi piace il supporto multiprotocollo, quindi si può usare 1 client per connettersi via SSH, RDP e NX a tutti i nostri server.

PAC

Ho recentemente scritto un articolo su PAC, quindi la farò breve, PAC è il client con più protocolli che ho trovato al momento, quindi potrebbe davvero essere il vostro unico client !.

Alcuni dei protocolli che supporta sono : ssh, telnet, sftp, rdesktop, vnc, cu, tty e ftp ed un’altra caratteristica di questo software è che è possibile impostare macro da eseguire prima o dopo di una connessione o un insieme di comandi EXPECT da lanciare interattivamente sulla connessione remota.

Enhanced by Zemanta

Popular Posts:

flattr this!

  6 Responses to “4 Programmi per Linux per aprire un desktop remoto su Windows”

  1. And what is the best Remote Desktop Protocol (Server)?
    I would love to access with multiple users on the same pc. Only RDP or maybe there are other protocols?

    Bandwidth use? Processo use?

    Thanks

  2. Please add FreeRDP to the above list.

    Also, IMHO it is imprudent to mix RDP clients (rdesktop, freerdp) and frontends to those clients (tsclient, Remmina, PAC) in one list without discriminating between the two types of software.

  3. manca Freerdp su http://www.freerdp.com ha un protocollo rdp aggiornato a remoteapp e remotefx

  4. TeamViewer is an application that does Remote Access of Windows PC – from Linux, Macintosh, Android, iPad and iPhone

    My son can Remote Access both my Linux desktop and My Windows 7 desktop from his iPad

    TeamViewer is FREE for non-commercial use and has an easy to use interface, one of those where “reading the manual” is not necessary

    TeamViewer is at http://www.teamviewer.com/ and there is a Remote Host for Windows that can be run as a System Service

    • Is there anything like Windows’ Remote Desktop Connections Manager for Linux?
      I manage approximately 50 Windows servers from my windows 7 desktop;
      I’ve tried tsclient and RDesktop from Centos to Windows and they are fine for onesy-twosey stuff, but not for the kind of rapid access I need.
      Thanks for mentioning Remmina, I’ll try it out. even if it’s not all I need, it might be more than I have!

  5. I used to run this one using Wine some time ago – http://www.ammyy.com/en/index.html

 Leave a Reply

(required)

(required)


*

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>