Nov 032011
 

di
Frank Harris-Smith

Ci sono molte ragioni per cui preferisco Linux. Nella parte superiore della lista è che io sono uno “smanettone”. Qualcuno che gode nell’apportare modifiche e fare le cose “a mio modo”, come di la canzone “My Way” di Frank Sinatra.

Linux ha molti file di configurazione, molti dei quali “si nascondono” nella cartella “/etc”. Questi file vengono utilizzati per configurare i dischi, le configurazioni di rete come l’indirizzo IP e la configurazione del DNS, le password e l’accesso come amministratore, la configurazione delle applicazioni e anche come mostrare il menu di avvio. Dietro le quinte Linux è altamente personalizzabile Continue reading »

flattr this!

Oct 182011
 

Ho finalmente terminato il mio aggiornamento a Xubuntu 11.10, con i soliti piccoli problemi, nulla di troppo preoccupante.
Ma ora, quando faccio boot non vedo più la voce “Windows” nel menu di avvio, creato con grub2, ho anche installato os-prober che dovrebbe aiutare a trovare voci aggiuntive per il menù di grub2 scansionando i dischi rigidi, ma anche questo non ha risolto il problema.

In alternativa si potrebbe avere la vostra voce Windows, ma quando si seleziona si ottiene un errore del tipo:

  • you need to load kernel first
  • chainloader: no such command.
  • no such partition

Quindi questa è una piccola guida per ripristinare la voce di Windows nel vostro sistema con Grub2. Continue reading »

flattr this!