mar 092013
 

La steganografia è l’arte e la scienza di scrivere messaggi nascosti in modo che nessuno, a parte il mittente e il destinatario, sospettino l’esistenza del messaggio, una forma di sicurezza attraverso l’oscurità. La steganografia è una parola di origine greca e significa “scrittura nascosta” dalle parole steganos (στεγανός) che significa “coperti o protetti”, e graphei (γραφή) che significa “scrittura”. Il primo uso documentato del termine è avvenuto nel 1499 da Johannes Tritemio nella sua Steganographia, un trattato di crittografia e steganografia travestito da libro sulla magia. In genere, i messaggi appariranno come qualcosa d’altro: immagini, articoli, liste della spesa, o altro e, classicamente, il messaggio nascosto può essere scritto in inchiostro invisibile tra le righe visibili di una lettera privata.

E ora che abbiamo visto la definizione di questa parola, diamo uno sguardo a tre programmi open source per Linux che è possibile utilizzare per giocare con questo concetto: Steghide e Outguess ed uno con sorgenti chiusi Steg

Continue reading »

flattr this!

dic 022012
 

La registrazione dei log è una cosa fondamentale per tutti gli amministratori di sistema, se si registrano troppo cose e non si riescono a gestire i file si potrebbe riempire una partizione o anche peggio si potrebeb avere un arresto di qualche servizio, se non si registrano abbastanza informazioni non si avranno le informazioni quando qualcosa va male, in generale una buona soluzione per questo è di inviare tutti i log ad un server centrale che memorizza tutti i dati per il tempo che serve, e tenere solo 1,2 giorni di log nella macchina locale.

Si potrebbe fare questa configurazione facilmente con rsyslog o syslog-ng per inviare/ricevere i log e logrotate per ruotare i file in locale sul vostro computer, ma oggi voglio mostrarvi alcuni programmi open source in grado di ricevere i log, memorizzarli sul filesystem o banca dati e analizzarli presentando i risultati tramite dashboard web.

Continue reading »

flattr this!