Feb 192014
 

Articolo originale di http://blog.shineservers.com/

A volte un processo va in “blocco” sia se si utilizza GNU/Linux sul desktop (forse un gioco?) o da server, in questi casi la cosa migliore da fare è di interrompere quel processo, che probabilmente sta utilizzando risorse preziose, i comandi di base per farlo da terminale sono kill e killall .

killall è uno strumento per porre fine ai processi in esecuzione sul vostro sistema in base al nome. Al contrario, kill termina i processi basandosi sul processo numero ID o “PID”. kill e killall possono anche inviare segnali di sistema specifici ai processi. Utilizzare killall e kill , in combinazione con altri strumenti tra cui ps che serve a gestire i processi e terminarli quando si bloccano o non rispondono più. Continue reading »

flattr this!

Come mettere in pausa qualsiasi processo con Linux

Come mettere in pausa qualsiasi processo con Linux

Linux è molto meglio nell’attività multitasking con uso intensivo del processore rispetto a Windows. Ricordo come la scansione antivirus rendeva il mio vecchio PC con Windows quasi inutilizzabile, ma a volte le brutte cose succedono! Forse un plugin del browser sta usando tutta la CPU, o qualche software scritto male blocca il sistema, oppure Apache [...]

Guida al comando TOP per Linux

Guida al comando TOP per Linux

Articolo di AlexioBash pubblicato sul suo portale dedicato ad ArchLinux Sapere cosa accade “real time” nel proprio sistema è secondo me la base per poter sfruttare e ottimizzare al meglio il proprio OS. Su ArchLinux o meglio su GNU/Linux in generale ci viene in aiuto il comando “top”, un monitor di sistema molto utile e semplice da [...]