Apr 102013
 

Come prima cosa una piccola lezione su ZFS:

ZFS è una combinazione tra file di sistema e logical volume manager progettato da Sun Microsystems. Le caratteristiche di ZFS comprendono la protezione contro il danneggiamento dei dati, il supporto per elevate capacità di memorizzazione, l’integrazione dei concetti di filesystem e gestione del volume, snapshot e cloni copy-on-write, il controllo dell’integrità continuo e la riparazione automatica, RAID-Z ed ACL native per NFSv4. ZFS è implementato come software open-source, rilasciato sotto licenza Common Development and Distribution License (CDDL). Il nome di ZFS è stato registrato come marchio di Oracle fino al 20 settembre 2011

E ora, dopo più di due anni nella fase sperimentale, il file system ZFS per Linux è pronto per l’uso diffuso.
Continue reading »

flattr this!

Mar 052013
 

Articolo di Tcat Houser capoeditore di TRCBNews.com.

Probabilmente è da scommettere che da quando gli esseri umani sono Homo sapiens ci accingiamo a vedere dei cambiamenti rispetto a quelli che pensiamo essere i nostri binari. Come molte altre cose ci sono motivi sia per rallegrarsene che per sentire una sensazione di morte. Oggi andremo a guardare le tre suite per ufficio più diffuse: OpenOffice, LibreOffice, e Microsoft Office.

A meno che non siate uno studente di storia o, come me, un fossile umano, probabilmente non sapere che c’è stato un periodo in cui Microsoft era il capo dei ribelli. Le informazioni erano incatenate in silos, nascoste dietro pareti di vetro e mantenute da sommi sacerdoti. Ed il tutto era anche molto costoso. Un utente doveva andare da un sommo sacerdote e chiedere i suoi servizi.

Microsoft è stato il leader dei ribelli con un bassissimo costo per il suo sistema operativo e linguaggio di programmazione. È cresciuto fino a diventare un dittatore benevolo. Ma da qualche parte lungo la strada ha perso la parola, benevolo.
Continue reading »

flattr this!

Nov 122011
 

di
Frank Harris-Smith

Poco più di un anno fa il mondo della suite open source per l’ufficio è stato disturbato da indecisione, più o meno allo stesso modo i mercati azionari mondiali sono sconvolti da incertezza in questi giorni. Oracle ha acquistato Sun Microsystems e con esso la “proprietà” della suite per ufficio open source OpenOffice.org.

Non essendo sicuri di ciò che Oracle avrebbe fatto con OpenOffice.org un certo numero di sviluppatori chiave di OO.org se ne andò ed insieme formarono la Document Foundation. Hanno chiamato il loro fork del codice di OO.org “LibreOffice”. Con “Libre” che ha il significato di “poca o nessuna restrizione.” Continue reading »

flattr this!