mag 252012
 

Scrivete del codice HTML, PHP, Java o qualche altro? Non avete intenzione di spendere centinaia di euro per un software che magari usereste esclusivamente per hobby? Oggi vi presenterò una soluzione incredibile un software multi-piattaforma che vince dieci a zero con i più conosciuti editor di programmazione in commercio! Oggi parliamo di Bluefish!

Sviluppato in C/GTK+ è un software che può essere utilizzato sui principali sistemi operativi. Lo potrete usare, infatti, su Linux, Windows, Solaris e Mac.
Disponibile in 10 tra le più importanti lingue è uno dei software a metà strada tra il semplice editor di testo e un completissimo IDE. E’ un software molto intuitivo che, grazie ad alcune caratteristiche molto interessanti, rende la scrittura di codice una esperienza molto rilassante e non caotica.



Alcuni dei linguaggi di programmazione supportati sono C/C++, CSS, CFML, gettext PO, HTML, Java, JavaScript, JSP, Perl, PHP, Python, Ruby, Shell, SQL e XML. Con tutti questi linguaggi si possono sfruttare le tantissime ed utilissime funzionalità che il software, nativo Linux, offre ai suoi utilizzatori. Innanzitutto, per piacere dei novellini, il software offre ai suoi utilizzatori un pieno supporto. Avrete, infatti, a vostra completa disposizione l’evidenziazione dei vari blocchi con la colorazione diversa a seconda della gerarchia e a seconda dei tag, l’autocompletamento degli stessi tag che vi farà risparmiare tanto tempo, è disponibile una completissima guida online e altre funzioni che potrete sfruttare a piene mani.

Altre caratteristiche molto importanti sono la velocità conseguente la leggerezza ,che rende Bluefish più rapido del 50% rispetto ad IDE da centinaia di euro, il ripristino del proprio lavoro tramite un sistema di backup molto efficiente, la possibilità di sincronizzazione e tante altre funzioni.
Insomma, questo Bluefish può essere una ottima soluzione per tutti. Sia per chi lavora con il CSS per la modifica dei template Joomla!, per chi lavora su programmi Java e tanto altro.
L’integrazione con i vari sistemi operativi è buona. Sopratutto per Linux. Seppure infatti esso sia un software ideato per Gnome riesce a convivere con tutti gli ambienti grafici o WM, qualsivoglia!


Se questo software vi ha catturato ecco le istruzioni per procurarvelo. In caso di Windows dovrete andare a recuperare il file eseguibile presso il sito ufficiale. Se invece siete utenti Linux, e spero lo siate per il vostro bene, il lavoro è molto più semplice. Dovreste, infatti, trovare il software nel repository ufficiale della vostra distribuzione. Ubuntu, Debian e Fedora dovrebbero averlo nei repository o comunque dovreste riuscirlo a installare tramite il vostro comando di installazione(Ubuntu: sudo apt-get install bluefish) . In caso utilizziate un’altra distribuzione non vi disperate! Nella sezione download del sito troverete tutte le istruzioni utili.


Popular Posts:

flattr this!

  5 Responses to “Bluefish. Un potente editor HTML, e non solo.”

  1. Check Bluegriffon too.

  2. I agree, Bluefish is a great tool for all kinds of programing languages. It’s like the Swiss Army Knife of IDEs. Running Bluefish on any Linux desktop I maintain is mandatory for me. I also install it on any Linux desktop I setup for clients.

    |>( /)>

  3. What’s wrong with Kate?

  4. Bluefish is powerful but Destructive to Windows. It modifies VBS (VisualBasic Script) default associates and makes *.vbs files non executable. So be careful using it on Windows.

  5. I miss the library file features and flexibility of NoteTab, but since it’s only MS compatible and runs half-fast at best under WINE I don’t use it any more. If Bluefish could incorporate those features FANTASTIC! It would suit my every need. As it is, Bluefish is my editor of choice, I just wish it were a bit more flexible along the lines of NoteTab.

 Leave a Reply

(required)

(required)


*

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>