Nov 182013
 

Articolo originale pubblicato la prima volta in spagnolo su http://vidagnu.blogspot.it/

Ieri mi sono imbattuto in un problema in una partizione SWAP su un Astaro Command Center, così ho deciso di ripartire con CD Ubuntu, e il mio primo tentativo è stato quello di riparare il sistema con il comando fsck , ma quando ho cercato di usarlo ho ricevuto il messaggio fsck.swap: comando non trovato

Così ho verificare con badblocks che la partizione non avesse blocchi danneggiati.

sudo badblocks -v /dev/sda2

Il comando precedente non ha restituito alcun errore, allora ho trovato con una ricerca su Internet questo semplice modo per ricostruire una partizione di swap danneggiata.

Continue reading »

flattr this!

Nov 122013
 

Articolo di David Rhys Forward, prima pubblicato su Full Circle Magazine #77

Faster Than Light (più comunemente conosciuto come FTL) è un gioco di strategia in tempo reale top-down che si può trovare su Steam, fatto dal gruppo indie Subset Games. Il giocatore prende il controllo dell’equipaggio di una nave spaziale che è in possesso di informazioni critiche che devono essere consegnate ad una flotta alleata a diversi settori di distanza. Tuttavia, per rendere il gioco più impegnativo, si è inseguiti da una grande flotta ribelle in ogni settore.

Pur tenendo la storia semplice, il team è stato in grado di creare un sistema di gestione approfondita. È necessario mantenere la nave quando è danneggiata e prendere decisioni difficili quando si è sotto attacco. Ad esempio, saltare nel mezzo di una battaglia o prendere l’energia da una fonte per dare energia ad un’arma. Continue reading »

flattr this!

Oct 202013
 

Come amministratore di sistema, o semplice utente che utilizza Linux sul suo computer a volte si nota che qualcosa sta mangiando tutta la memoria del nostro sistema.
Come prima cosa assicuratevi di capire come Linux gestisce la memoria, sono stato chiamato troppe volte da utenti spaventato che davano un free e non erano in grado di leggere in modo corretto il suo output, in breve, non preoccupatevi se il kernel di Linux sta utilizzando la memoria per memorizzare dei file nella cache.

< modalità sfogo >

Per i miei “amati” utenti :

State tranquilli che gli sviluppatori del kernel possono fare un lavoro migliore di voi (e di me) nel trovare un buon algoritmo per memorizzare nella cache i file e liberare quelle aree di memoria quando un processo ne ha bisogno, quindi per favore non chiedetemi di mettere in cron qualche programma che sostanzialmente fà :

echo 3 > /proc/sys/vm/drop_caches

Dopo questo avrete più memoria libera disponibile nel sistema, è vero, ma al sistema sarà necessario ri-leggere tutti i file dal disc , quindi in termini di prestazioni questa è di solito una cattiva mossa .

< /sfogo >

Ma ora diamo un’occhiata a un piccolo programma che ci può aiutare a trovare quale processo/utenti utilizzano, per davvero, la memoria dei nostri sistemi . Continue reading »

flattr this!