Jan 252014
 

Segnalo questa interessante giornata che si terra a Bologna il prossimo 21 Febbraio sul tema DevOps, ovvero con una formula leggera, che prevede qualche intervento al mattino, qualcun’altro al pomeriggio e per il resto degli open space, si inizia a parlare anche in Italia, di temi legati a:

  • infrastrutture agili,
  • automazione,
  • infrastructure as code,
  • sistemi di monitoraggio moderni.

Il costo per la partecipazione è assolutamente leggero (32 euro) e sono rimasti al momento 50 posti disponibili,

Maggiori informazioni, un link per la registrazione ed il programma completo sulla pagina ufficiale

Nel caso ci siate, ci vediamo li.

flattr this!

Jan 172014
 

icon
Per prendere le mie brevi note finora ho sempre usato Tomboy, è un buon software ed in passato l’ho scelto perché poteva sincronizzare le note su Ubuntu One, ma questo supporto non è più presente da qualche tempo, e da quella data ho iniziato a cercare qualcos’altro, forse l’ho trovato con springseed .

Springseed ti aiuta a organizzare le note con una bella interfaccia e si sincronizza con Dropbox in modo da poter mantenere i tuoi appunti con te, ovunque tu sia. Continue reading »

flattr this!

Jan 142014
 

Può capitare di dover clonare le partizioni del vostro hard disk per vari motivi, un hd danneggiato, la creazione di un RAID 1 o cose simile, allora spesso risulta noioso e poco pratica fare l’operazione mediante i normali strumenti come fdisk, in questo caso ci viene in aiuto sfdisk.

Come riportato nel manuale:

sfdisk è un programma non interattivo per la modifica della tabella delle partizioni, utile per la realizzazione di script. L’utilizzo normale di questo programma di servizio prevede la preparazione di un file contenente le istruzioni sulle partizioni da creare all’interno di un disco specificato espressamente. Anche se è prevista una sintassi apposita per queste istruzioni, può essere conveniente l’utilizzo di quanto ottenuto da un’interrogazione con lo stesso sfdisk, come verrà mostrato.

Continue reading »

flattr this!

Dec 312013
 

Interessante articolo sulla gestione dei bad blocks, pubblicato su http://virtualprivateserver.castlegem.co.uk/

L’hardware si rompe, è un fatto. Al giorno d’oggi, i dischi rigidi sono piuttosto affidabili, ma comunque ogni tanto vedremo degli errori occasionali nei drive o fargli fare qualche singhiozzo. Utilizzare smartcl/smartd per monitorare i dischi è una buona cosa, di seguito parleremo di come alcuni problemi minori possono essere gestiti senza effettivamente dover riavviare il sistema – è ancora a propria discrezione di un amministratore di sistema il giudicare le circostanze correttamente e valutare se gli errori del disco sono un incidente di una volta o indicano che il disco si sta rompendo del tutto. Continue reading »

flattr this!

Dec 222013
 

yoimnotpro_preview

Da alcuni mesi sono passato da Gentoo ad ArchLinux come Distribuzione Linux sul mio PC di lavoro, ed al momento mi trovo molto bene con questa distribuzione, c’è però da dire che non è la più facile da usare per chi si avvicina al mondo Linux, che tipicamente approccia la più famosa ed user friendly Ubuntu.

Yo I’m Not Pro o Yoimnotpro è un semplice app center che permette in maniera grafica di installare alcuni tra i più utili e comuni pacchetti disponibili per questa ottima distribuzione in maniera più semplice e quindi può aiutare a far avvicinare qualche utente in più a questa ottima distribuzione. Continue reading »

flattr this!