Jun 102014
 

slackarch

Articolo di Velimir Baksa

Su molti siti non si fà altro che parlare di Ubuntu o del suo successore, Mint, certo sono ottime distribuzioni, ottime per chi non ha mai visto nulla su Linux, ma per qualcuno forse potrebbe essere più interessante avere maggiore libertà di azione e provare qualcosa che va oltre ad un tracciato ben segnato, quindi che ne pensate delle distribuzioni GNU/Linux Arch e Slackware ?

Molte cose sono state dette sulle distribuzioni Arch e Slackware. E vi sono anche molti miti su queste due distribuzioni per qualcuno sono difficili da installare, difficile da usare, difficile per l’amministrazione, buono solo per i geek.

Molti miti su Arch/Slackware e devo dire anche di Gentoo non sono veri. Entrambi, Arch e Slackware, portano solo il meglio come esperienza per il sistema operativo. L’eleganza dei sistemi BSD ed il kernel Linux. Grande possibilità di personalizzazione, ottima esperienza utente e filosofia unica. Oggi la qualità e la semplicità non vanno sempre insieme. Ma andiamo a dare uno sguardo ad alcuni degli aspetti principali di una distribuzione GNU/Linux.
Continue reading »

flattr this!

Nov 162013
 

arkos

Recentemente ho scoperto questo progetto che ha grandi ambizioni:

arkOS è una piattaforma open-source per ospita la vostra vita online con sicurezza.

Tutto è iniziato dal fondatore Jacob Cook e il progetto CitizenWeb da lui fondato. Il sistema è progettato per funzionare su un Raspberry Pi – un mini-computer super-low-cost e, infine, permetterà agli utenti, anche della varietà non tecnica, di gestire da dentro le loro case e-mail, social networking, storage e altri servizi che sono sempre più tenuti nel cloud dalle varie compagnie.

Quindi per farla breve arkOS è un sistema operativo basato su Linux che gira su un Raspberry Pi.

Consente di ospitare con facilità il proprio sito web, e-mail, “Cloud” ed altro ancora, tutto a portata di mano. Lo fa interfacciandosi con il software esistente e permettendo all’utente di aggiornare e modificare le impostazioni con una facile interfaccia grafica. Non c’è più bisogno di dipendere dai servizi cloud esterni, che possono essere insicuri “giardini recintati” che richiedono di cedere il controllo dei vostri dati.

Arkos avrà vari componenti che si uniscono per fare la perfetta esperienza di self-hosting sul vostro Raspberry Pi. Ognuno di questi componenti funziona con l’altro out-of-the-box, questo consente di ospitare i vostri siti web, e-mail, account di social networking, servizi cloud, e molte altre cose dal vostro nodo Arkos.

Continue reading »

flattr this!