gen 142014
 

Può capitare di dover clonare le partizioni del vostro hard disk per vari motivi, un hd danneggiato, la creazione di un RAID 1 o cose simile, allora spesso risulta noioso e poco pratica fare l’operazione mediante i normali strumenti come fdisk, in questo caso ci viene in aiuto sfdisk.

Come riportato nel manuale:

sfdisk è un programma non interattivo per la modifica della tabella delle partizioni, utile per la realizzazione di script. L’utilizzo normale di questo programma di servizio prevede la preparazione di un file contenente le istruzioni sulle partizioni da creare all’interno di un disco specificato espressamente. Anche se è prevista una sintassi apposita per queste istruzioni, può essere conveniente l’utilizzo di quanto ottenuto da un’interrogazione con lo stesso sfdisk, come verrà mostrato.

Continue reading »

flattr this!

feb 012012
 

I dischi sono sempre meno costosi e quindi sta diventando comune avere sulla nostra scrivania un hard disk esterno (solitamente USB) con una dimensione di 1TB.
Ora, una volta che portiamo a casa il nostro nuovo gadget la prima domanda per noi è: “quale filesystem dovrei usare con questo disco di grandi dimensioni?”

Ci sono un sacco di opzioni e il punto principale è rappresentato da una semplice domanda: vogliamo utilizzare questo disco con diversi sistemi operativi?
Forse avete un computer con un dual boot con un sistema operativo Windows, o forse si prevede di utilizzare il disco rigido esterno anche con il vostro MacBook … o collegarlo a un televisore.

Vediamo alcune opzioni che avete a disposizione a seconda delle vostre esigenze.

Continue reading »

flattr this!

ott 182011
 

Ho finalmente terminato il mio aggiornamento a Xubuntu 11.10, con i soliti piccoli problemi, nulla di troppo preoccupante.
Ma ora, quando faccio boot non vedo più la voce “Windows” nel menu di avvio, creato con grub2, ho anche installato os-prober che dovrebbe aiutare a trovare voci aggiuntive per il menù di grub2 scansionando i dischi rigidi, ma anche questo non ha risolto il problema.

In alternativa si potrebbe avere la vostra voce Windows, ma quando si seleziona si ottiene un errore del tipo:

  • you need to load kernel first
  • chainloader: no such command.
  • no such partition

Quindi questa è una piccola guida per ripristinare la voce di Windows nel vostro sistema con Grub2. Continue reading »

flattr this!