Oct 012010
 

postinstall ubuntuL’installazione e la configurazione di Linux hanno fatto davvero  molta strada negli ultimi anni. Chi ne aveva paura per la sua curva di apprendimento ha comincianto a realizzare che i benefici superano queste cose. Di solito è pronto all’uso non appena estratto dalla scatola, ma qui ci sono alcune cose che faccio dopo una installazione per rendere la mia esperienza un po’ più piacevole.

La prima cosa che faccio è cambiare il mio repository. Per chi non lo sapesse, Linux è un sistema operativo open source e così è il software disponibile. Ciò significa che il codice sorgente è disponibile al pubblico e chiunque nella comunità può contribuire con patch e miglioramenti. Queste patch e miglioramenti sono pubblicati in un repository CVS. Quando usate il vostro gestore di pacchetti di software per installare, questo cerca nei repository per i dati.C’è un pulsante per selezionare automaticamente il migliore repository e usarlo come default. Lanciate e lasciate andare la scansione e scegliete quello raccomandato quando ha finito.

Continue reading »

flattr this!