Jul 222014
 

ubuntuone out of businessSe siete degli utenti di Ubuntu One avrete probabilmente ricevuto una mail simile a questa:

“This is the FINAL reminder to make sure you have retrieved all your data from Ubuntu One filesync, as we will be deleting all the content permanently on 31st July 2014. After that date, we will no longer be able to retrieve any of your files.

In order to make it easy for you to retrieve all of your content, we have released a new feature that lets you download all your content at once. Our website (https://one.ubuntu.com/) has been updated with instructions on how to conveniently download all your files.

In addition, you still can use Mover.io’s offer to transfer your data to another cloud provider for free. The Ubuntu One web interface is available for you to download individual files as well.

All of us in the Ubuntu One team would like to thank you for your support over the years.

The Ubuntu One team”

Continue reading »

flattr this!

Apr 242014
 

Articolo di Kerry Blake

Se state pensando di acquistare una nuova stampante e attualmente usate Linux con le distribuzioni Ubuntu o Mint, i due più popolari sistemi operativi desktop, accanto a Windows e OSX, probabilmente si dovrebbe comprare una stampante che possa funzionare senza problemi con la vostra Linux box, così come è fornita dal produttore.

Le periferiche per computer come stampanti, webcam, scanner e dispositivi Internet mobili possono funzionare sulla vostra distro subito come su un computer Macintosh. Sia la comunità di Ubuntu che quella di Mint hanno aggiunto costantemente i pacchetti necessari al loro sistemi operativi in modo che tutti i numerosi hardware che funziona con Windows possano funzionare anche con Linux. Potete dare un’occhiata all’ elenco raccomandata di stampanti https://wiki.ubuntu.com/HardwareSupportComponentsPrinters per le distribuzioni basate su Debian, se si vuole comprarne una che funziona con la vostra macchina senza dover aprire il terminale. Se trovate la vostra stampante in questa lista, si può facilmente farla funzionare.
Continue reading »

flattr this!

Mar 162014
 

fitbit linux
Recentemente ho ricevuto un FitBit flex come regalo, e mi piace, questo dispositivo personale registra i passi, la distanza e le calorie bruciate. Di notte, traccia la qualità del sonno e ti sveglia silenziosamente al mattino. Basta controllare le luci per vedere come si accumulano rispetto al proprio obiettivo personale. Flex consente di impostare un obiettivo e utilizza luci a LED per mostrare come si sta andando. Ogni indicatore rappresenta il 20% del proprio obiettivo . Si sceglie quale – passi, calorie, o la distanza. Si accende come un tabellone, invogliando ad essere ogni giorno più attivi.

Flex sincronizza automaticamente i dati con PC e Mac con il dongle Wireless di Fitbit ( incluso), molti dispositivi iOS ed alcuni telefoni Android si collegano al dispositivo. Ora tutto questo suono fantastico e davvero divertente se vi piace prendere le vostre statistiche e vedere bei grafici, ma c’è un piccolo (grande) problema circa Fitbit, non supporta ufficialmente Linux.

Certo, è possibile utilizzare un smartphone , ma in generale mi piace l’idea di utilizzare i miei computer Linux per tutto e facendo alcune ricerche ed alcuni test sono stato in grado di sincronizzare con successo il mio flex con il mio Linux Mint 16 .
Continue reading »

flattr this!

Come configurare una VPN in Ubuntu usando OpenVPN

Guest post di Kerry Blake Amiamo Linux e ci piace per la sua natura open source, la sicurezza ed i potenti strumenti. Ci sono un sacco di soluzioni VPN gratuite e commerciali disponibili per Ubuntu. Non elencherò o classificherò tutti i provider VPN. Non voglio necessariamente fare una classifica, semplicemente perché spetta agli utenti scegliere il [...]